L'associazione

In data 9/03/96 si è costituito un gruppo di appassionati per l’astronomia denominato G.A.d.A.R. (Gruppo Astrofili dell’Appennino Reggiano), formato da residenti del comune di Busana tra cui alcuni docenti in servizio presso le scuole medie e superiori della zona.
In seguito, con atto notarile del 23/7/99 effettuato presso il notaio Beccari, il gruppo si è costituito in Associazione.
I soci fondatori risultano i seguenti:

  • Campani Pietro
  • Canedoli Daniele
  • Coluccini Enrico
  • Correggi Ferruccio
  • Galassi Domenico
  • Mazzoni Adriano
  • Rizzo Antonio
  • Viappiani Pietro

Questo gruppo è nato con l'intento di promuovere l'interesse e la conoscenza della fisica astronomica e mettere a disposizione della collettività una struttura che consenta l'osservazione dei fenomeni celesti.
Il GAdAR è un'associazione di utilità sociale non lucrativa, che intende perseguire esclusivamente finalità culturali e senza fini di lucro, ha per scopo lo svolgimento di attività nel settore d' "istruzione" mediante la valorizzazione delle scienze nel campo dell'astronomia e nei settori scientifici collaterali. In particolare l'Associazione si prefigge il raggiungimento dei seguenti obbiettivi:

  1. Favorire la riunione, il collegamento e la collaborazione tra i soci;
  2. Promuovere l'interesse e la conoscenza della fisica astronomica presso la comunità;
  3. Mettere a disposizione delle scuole, strumenti e personale esperto per l'osservazione astronomica;
  4. Favorire la creazione di gruppi di lavoro di astrofili aventi per obbiettivo osservazione e la ricerca astronomica non professionistica;
  5. Sviluppare un adeguato programma di ricerca, eventualmente concordato con l'unione astrofili italiani (U.A.I), in modo che anche gli astrofili dell'Appennino Reggiano possano dare un contributo per una maggior conoscenza dell'astronomia;

E' fatto divieto all'Associazione di svolgere attività diverse da quelle sopra elencate. L'Associazione potrà tutta via svolgere l'attività direttamente connesse a quelle istituzionali, ovvero accessorie in quanto integrative delle stesse, nei limiti consentiti dal Decreto Legislativo 04 dicembre 1997, n. 460 e successive modifiche ed integrazione.

Comments